Schumi, Corinna rompe il silenzio: “Grazie per l’affetto, Michael è in buone mani”




02 Gennaio 2019 - 15:33

Immagine in evidenza: © Scuderia Ferrari Media Center

Michael Schumacher continua la sua lunga battaglia dopo l’incidente di Meribel del dicembre 2013. Se ne sono dette fin troppe in questi anni, con molti che hanno provato a dare notizie più o meno vere, interpellando gente che con la vicenda non ha nulla a che fare solo per il gusto di utilizzare il nome di Schumi.

Tralasciando queste polemiche, oggi torniamo a parlare anche noi del tedesco ma solo perché Corinna Betsch, moglie di Michael ha diramato un comunicato ufficiale, breve e ma piuttosto chiaro. La dolce metà del campione tedesco infatti ha ringraziato tutti per l’affetto, ma al contempo ha chiesto il favore ad appassionati e non di rispettare il silenzio voluto proprio da Schumi stesso. Tra l’altro domani Michael compirà 50 anni.

“Michael è nelle migliori mani possibili e stiamo facendo di tutto per aiutarlo – ha detto Corinna. Cortesemente, comprendeteci se preferiamo il silenzio, seguendo i suoi desideri su un argomento così delicato come le sue condizioni di salute, si tratta di privacy. Vi ringraziamo per l’affetto che ci avete mostrato, vi auguriamo un sereno 2019″.

#KeepFightingMichael

Non ci sono commenti