Secondo la Haas, i top team avranno un vantaggio ancora maggiore nel 2019
29 Dicembre 2018 - 9:58
|
Steiner pensa che la riduzione del carico aerodinamico non livellerà le prestazioni




MercedesFerrari Red Bull saranno le scuderie da battere anche nella prossima stagione secondo il parere di Guenther Steiner. Il team principal della Haas, intervistato da Race Fans.net, non crede che la riduzione del carico aerodinamico prevista per la prossima stagione possa sconvolgere di molto il livello dei team del Circus.

La disparità fra i budget a disposizione dei tre top team e il resto dello schieramento è troppo alta per fare sogni di gloria secondo la Haas, che nel 2019 cercherà di migliorare il quinto posto in classifica costruttori conquistato nell’ultimo mondiale superando la Renault. L’obiettivo è quello di essere the best of the rest, la miglior scuderia fra quelle di seconda fascia.

“Ovviamente il rischio che i top team mantengano un grande vantaggio sugli altri c’è sempre – ha detto Steiner – Con un gap così grande, dovrebbe essere così e non potrebbe che essere così. Le grandi squadre hanno un personale di alto livello, e avendo più risorse possono investire di più e fare meglio degli altri team, pur commettendo degli errori nel loro percorso. E poi hanno più soldi per sviluppare la macchina e diventare ancora più veloci”.

Immagine in evidenza: ©Haas F1 Team/Official Facebook

Non ci sono commenti