Sette Camara torna al successo in Formula 2 e precede Luca Ghiotto
30 Giugno 2019 - 13:28
|




A Spielberg questa mattina Sergio Sette Camara ha ritrovato la vittoria in Formula 2 dopo quasi due anni di astensione. Il pilota brasiliano, infatti, non vinceva dal GP del Belgio 2017 e questo è il suo secondo successo in categoria. Alle sue spalle Luca Ghiotto che, così come in Gara 1, ha ottenuto nuovamente il secondo posto. Il pilota italiano si è portato abbastanza velocemente vicino alla testa del gruppo, sfruttando le prestazioni non eccellenti del compagno Zhou e di un King in caduta libera dopo le prime tornate.

La Safety Car mandata in pista dall’incidente di Deletraz, allora secondo, ha ricompattato il gruppo permettendo al pilota di UNI-Virtuosi di riattaccarsi al brasiliano. Il pilota Carlin ha però mantenuto i nervi saldi e la prima posizione. Il terzo posto è andato a Nyck De Vries che, dopo un problema in inserimento di marcia, che gli ha fatto perdere la leadership della corsa, ha dovuto lottare con Mick Schumacher per l’ultimo gradino del podio. All’olandese il secondo terzo posto consecutivo, precedendo di un nulla il tedesco di Prema, autore di una rimonta stratosferica dal 18° posto in griglia.

Quinto è il vincitore di ieri Nobuharu Matsushita, il quale ha disputato una buona seconda parte di gara, a contrasto con la prima parte un po’ oscura. Dietro di lui Nicholas Latifi, Jordan King e Guan Yu Zhou a chiudere la zona punti. A completare invece la top ten ci sono i due piloti del Charouz Racing System con Callum Ilott davanti a Juan Manuel Correa.

Non una buona gara per gli esordienti che riempiono quasi totalmente il fondo del gruppo. Quello meglio piazzato è Patricio O’Ward 14°, mentre Ryan Tveter ha dovuto accontentarsi del 17° posto.

Con questo doppio terzo posto e il giro veloce di oggi, Nyck De Vries aumenta il suo vantaggio sugli avversari. Il pilota olandese comanda la classifica con 152. Secondo posto per Nicholas Latifi e quindi Sergio Sette Camara rispettivamente a 115 e 107 punti. Quarto posto per Luca Ghiotto staccato di 10 lunghezze dal brasiliano di Dams


 

Immagine in evidenza: © FIA Formula 2 | Twitter



Non ci sono commenti