Sorpasso all’ultimo giro e vittoria per Beckmann
30 Settembre 2018 - 21:04
|
Il pilota Trident sale sul gradino più alto del podio e Hubert mette la mano sul titolo




Terza vittoria in tre weekend per David Beckmann che, da quando è passato a Trident, ha sempre mostrato il suo talento e anche a Sochi ha dimostrato di essere fortissimo aggiudicandosi il gradino più alto del podio con un sorpasso all’ultimo giro ai danni di Mawson, favorito anche dalla sua prontezza a disattivare la Virtual Safety Car.

Joey Mawson grande deluso deve accontentarsi del secondo posto dopo aver guidato la gara dal primo alla metà del penultimo giro, sul gradino più basso Richard Verschoor che ottiene per la prima volta in carriera il podio. Quarto posto per il leader del campionato Hubert che può accontentarsi di questa posizione in ottica campionato in quanto, i suoi rivali e compagni di team non hanno preso punti. Ilott già in fondo al gruppo a inizio gara poi costretto ad un pit stop che l’ha relegato in ultima posizione e Mazepin quarto davanti a Hubert fino a due giri dalla fine, ma poi incredibilmente a muro di curva-13 mentre cercava di rientrare in pista dopo un lungo in staccata.

Quinta posizione per la Jenzer di Correa, sesto Aubry e settima una strepitosa Tatiana Calderon che per la prima volta riesce a raccoglie punti sia nella prima che nella seconda gara del weekend. Ottavo l’italiano Leonardo Pulcini, che dopo uno sfortunato primo giro che lo ha visto finire in fondo al gruppo è riuscito a rimontare sino all’ultima posizione a punti.

Antoine Hubert ora è a +32 in classifica e senza clamorosi scossoni nelle 2 gare ad Abu Dhabi sarà lui l’ultimo campione GP3, prima della fusione della categoria con la F3 il prossimo anno.



Non ci sono commenti