A Spielberg vince ancora Mir e mette una seria ipoteca al titolo
Lo spagnolo della Leopard Racing vince partendo dalla quarta fila e scappa sempre di più nel Mondiale




GP Austria 2017
13 agosto 2017 - 12:05

Joan Mir è sempre più il re incontrastato di questa stagione di Moto3. Il pilota spagnolo della Leopard Racing ha vinto anche il Gran Premio d’Austria al Red Bull Ring rimontando dalla decima posizione e mettendo una seria ipoteca sulla conquista del titolo iridato, sempre più saldo nelle sue mani. Sulla pista che gli ha regalato la sua prima pole e la sua prima vittoria nel Motomondiale, Mir ha recitato ancora una volta la parte del leone, non dando nessuna chance agli avversari e arrivando al traguardo con più di tre secondi di vantaggio sugli inseguitori.

Al secondo posto l’ha spuntata Philipp Oettl, anche lui autore di un’ottima gara dopo aver preso il via dalla terza fila, in ottava casella, così come è stata straordinaria la prestazione di Jorge Martin, capace di salire sul podio dopo essere partito 13° e dopo aver superato un brutto infortunio che lo aveva colpito nelle prove del Gran Premio di Germania al Sachsenring.

Ai piedi del podio troviamo la seconda Honda del Leopard Racing con il belga Livio Loi, che ha preceduto in volata lo spagnolo Aron Canet (Estrella Galicia 0,0). Il primo italiano classificato è Fabio Di Giannantonio, giunto sesto con la Honda del team Del Conca Gresini davanti al poleman Gabriel Rodrigo (RBA BOE Racing Team) e al malese Adam Norrodin (SIC Racing Team). Jaume Masia (Platinum Bay Real Estate) ed Enea Bastianini (Estrella Galicia 0,0) hanno poi completato la Top 10, con Nicolò Bulega (Sky Racing Team VR46) subito fuori in 11° posizione.

Brutta gara per Romano Fenati, che non è riuscito ad andare oltre la 13° posizione dopo aver navigato per tutta la gara intorno alla decima piazza. Peggio di lui hanno fatto Tony Arbolino (SIC58 Squadra Corse, 17°), Manuel Pagliani (CIP Team, 19°) e Andrea Migno (Sky Racing Team VR46, 21°), mentre Marco Bezzecchi (CIP Team), Niccolò Antonelli (Red Bull KTM Ajo) e Lorenzo Dalla Porta (Aspar Mahindra) sono stati protagonisti di un’uscita di pista e non hanno concluso la loro gara.

CLASSIFICA FINALE GP AUSTRIA MOTO3

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: