Test Jerez, Day 1 | Jorge Martin si conferma al top. Bene Arbolino e Antonelli
Il madrileno è ancora veloce e fa il passo nel primo giorno a Jerez. Subito dietro è sfida tra i due italiani




13 febbraio 2018 - 15:46

Dopo l’ottimo avvio di 2018 a Valencia, Jorge Martin inizia i test a Jerez de la Frontera comandando il gruppo nel primo giorno di lavoro in pista. Il giovanissimo madrileno del team Del Conca Gresini ha fermato il cronometro sull’1’46″857, confermando fin da subito le ottime sensazioni della prima sessione di prove pre-stagionali a Cheste.

Sia Martin sia Fabio Di Giannantonio hanno lavorato sulla nuova moto Honda. Le condizioni favorevoli della mattina hanno consentito alla scuderia di Faenza di migliorare il setting e concentrarsi sul motore. Nel corso della giornata si è poi lavorato anche sul set-up, con il numero 88 velocissimo e il Diggia che lo incalza fino al sesto posto assoluto di giornata.

Un buon lunedì anche per Tony Arbolino. Il cambio colori e l’arrivo alla scuderia Marinelli fanno bene pilota di Garbagnate Milanese, che chiude il primo giorno in Andalusia con il secondo tempo, pagando un ritardo di appena 66 millesimi da Martin. Terza posizione Niccolò Antonelli, che ha preso il posto proprio di Arbolino alla SIC58 Squadra Corse. Il numero 23 è staccato di appena 40 millesimi da connazionale.

Alle soglie della Top 5 troviamo ancora una volta Marco Bezzecchi (PrüstelGP), che beneficia di buonissime sensazioni in sella alla sua KTM e che potrebbe essere uno degli outsider del prossimo campionato.

L’obiettivo principale della Leopard Racing nella prima giornata di prove a Jerez è stato quello di mettere uno dietro l’arto una serie di passaggi per accrescere la confidenza dei nuovi piloti sulla moto del 2017. Enea Bastianini, come a Valencia, si è dimostrato competitivo ma meglio di lui, il compagno di box Lorenzo Dalla Porta ottavo a soli decimi dal primo.

Grandi novità anche per lo Sky Racing Team VR46 che, dopo essere stato assente nei primi test al Ricardo Tormo, è sceso per la prima volta in pista nel 2018 con la nuova KTM. Nicolò Bulega è tornato in sella dopo l’infortunio rimediato al termine della scorsa stagione, anche se non è ancora al 100% della condizione fisica. Il suo nuovo compagno di squadra Dennis Foggia, invece, ha continuato il suo percorso di avvicinamento al nuovo campionato, che quest’anno lo vedrà protagonista a tempo pieno. Giornata tutto sommato positiva anche per Andrea Migno, alle prese con il suo nuovo team.

 

Non ci sono commenti