Test Jerez, Day 2 | Bagnaia ancora davanti a tutti
Secondo giornata di prove in Spagna: Pecco si conferma, Marquez all'inseguimento e Baldassarri ancora bene. Marini è quarto




13 febbraio 2018 - 19:37

È un Francesco Bagnaia in grande condizione quello che sta dominando la seconda sessione di test pre-season a Jerez de la Frontera. Il pilota dello Sky Racing Team VR46 si è imposto anche nel secondo giorno di prove in Andalusia, fermando il cronometro sull’1’41″638.

Pecco conferma il grande passo dimostrato lunedì restando per tutte la giornata nella parte alta della tabella dei tempi. Per un Bagnaia in forma già iridata c’è un Luca Marini che lavora tantissimo sulla nuova Kalex ma che, in chiusura giornata, si è dovuto accontentare della quarta posizione in classifica generale a meno di quattro decimi dal compagno di squadra.

Secondo miglior tempo per Alex Marquez (Estrella Galicia 0,0 Marc VDS) a 210 millesimi dal rivale italiano, mentre al terzo posto troviamo Lorenzo Baldassarri. Dopo aver provato i nuovi pezzi messi a disposizione dalla Kalex, l’alfiere del team Pons HP40 ha chiuso con un ritardo di circa tre decimi da Bagnaia. Per il marchigiano si tratta senz’altro di un ottimo avvio di stagione, alla luce della grande competitività messa in pista tra Valencia e Jerez.

Anche per gli uomini della Italtrans Racing una seconda giornata andalusa altamente utile. Come durante la giornata di lunedì, Mattia Pasini ha lavorato su delle nuove componenti Kalex e Öhlins. Tutto positivo per il romagnolo, che domani si concentrerà sulla ricerca delle migliori prestazioni e completerà una simulazione di gara. Pasini è stato il quinto più veloce di giornata a quattro decimi dalla miglior prestazione di Bagnaia, davanti alla KTM di Miguel Oliveira.

Joan Mir (Estrella Galicia 0,0 Marc VDS), 14° in classifica generale, è riuscito a strappare il primato tra i rookie al rivale Romano Fenati (Marinelli Snipers Team), fuori dalla Top 10 e alle prese con il suo adattamento alla nuova categoria.

 

Non ci sono commenti