Tom Blomqvist rinuncia a Daytona per problemi con il visto
21 Gennaio 2019 - 10:29
|
Augusto Farfus sostituirà il britannico costretto a dare forfait per motivi burocratici




Brutta tegola in casa BMW Motorsport. Il pilota britannico Tom Blomqvist sarà costretto a saltare la 24 ore di Daytona di questo fine settimana per un curioso problema burocratico. La casa di Monaco di Baviera ha diffuso un comunicato in cui spiega che il motivo della sua assenza è un ritardo legato al suo visto per cui non potrà recarsi negli Stati Uniti.

Blomqvist avrebbe dovuto dividere la BMW M8 GTE #25 con Connor de Philippi, Philipp Eng e Colton Herta. Il suo posto sarà preso dall’esperto brasiliano Augusto Farfus, titolare della squadra tedesca nel FIA WEC. Blomqvist è molto deluso da questo avvenimento e ha così commentato: “Sono molto deluso e dispiaciuto di non poter correre a Daytona. Torno a casa incrociando le dita per tutta la squadra e non vedo l’ora di tornare in pista a Sebring”.

Entusiasta invece Augusto Farfus, da oltre un decennio in forze alla BMW tra endurance, WTCC e DTM: “Amo la 24 Ore di Daytona. Conosco molto bene la squadra, la vettura ed il circuito, quindi sono pronto per questa sfida”.

Immagine in evidenza: ©BMW Motorsport Twitter Page



Non ci sono commenti