Track Guide | Bakı Şəhər Halqası, Baku




19 giugno 2017 - 17:11

Il circuito di Baku (Bakı Şəhər Halqası in lingua originale) entra per la prima volta nel calendario di Formula 1 nella stagione 2016, ospitando il Gran Premio d’Europa, la cui ultima presenza nel Circus risaliva al 2012, quando fece tappa a Valencia. Dal 2017, invece, ha iniziato a ospitare per la prima volta nella storia il Gran Premio d’Azerbaijan.

Il tracciato è stato ricavato dall’unione di alcune strade nella capitale azera di Baku, grazie alla collaborazione con l’“architetto della F1” Hermann Tilke. L’obiettivo che l’organizzazione dell’evento si è posta prima dell’inizio del progetto era quello di avere un circuito cittadino che potesse avere come scenario di sfondo i posti migliori della città. Questa è una delle motivazioni principali che giustificano anche la lunghezza del tracciato (6007 metri), seconda solo a quella di Spa-Francorschamps nel calendario di Formula 1.

Turn 8-10

La pista è caratterizzata da una serie incredibile di curve a 90°, soprattutto nel tratto che va dalla curva 1 alla curva 7, ma nonostante questo aspetto decisamente poco attraente, sono numerosi anche i tratti di alta velocità, che rendono quello di Baku un cittadino piuttosto anomalo. Davvero particolare è anche il tratto che va dalla curva 8 alla curva 10, in cui la carreggiata è larga all’incirca 7 metri e dove il rischio di imbottigliamento causa incidente è davvero molto elevato.

LA SCHEDA

Baku Map

 

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: