UFFICIALE: Luthi torna in Moto2 dal 2019 con Dynavolt
Il pilota svizzero, dopo un solo anno di MotoGP, torna nella classe di mezzo rinnovata coi motori Triumph




12 agosto 2018 - 12:34

Il sogno MotoGP per Thomas Luthi è durato appena una stagione. Ad attenderlo infatti per la prossima stagione un avventura nella nuova Moto2, caratterizzata dai nuovi motori Triumph. Il campione del mondo 125 del 2005 sarà pronto a giocarsi nuovamente il mondiale, dopo una stagione davvero difficile trascorsa nella classe di mezzo. Intervistato, Luthi si è dimostrato soddisfatto di questo accordo: “La MotoGP è ancora un sogno diventato realtà per me, ma la situazione degli ultimi mesi non ha reso le cose facili per me negli ultimi mesi. Ora sono molto felice che si sia aperta una grande porta per i prossimi anni” ha detto Luthi, riferendosi alle difficoltà tecniche e finanziarie vissute dalla sua squadra attuale, la Marc VDS. La Dynavolt Intact GP è un team forte, sicuro e ben organizzato. Non vedo l’ora di iniziare il prossimo capitolo”.

Austria 2018 | Thomas Luthi

Viva soddisfazione anche per il team manager Jurgen Lingg: “Penso che sia fantastico che Tom venga da noi. La sua esperienza in MotoGP ci aiuterà sicuramente il prossimo anno e aprirà il nuovo capitolo della Moto2 con i motori Triumph e l’elettronica Marelli. Inoltre, le sue numerose vittorie in passato dimostrano che è un ottimo pilota per la Moto2”

Non ci sono commenti