Un super Ricciardo si qualifica quarto: “Vale come una pole position”
09 Giugno 2019 - 16:02
|
GP Canada
Il pilota australiano felicissimo per aver conquistato la seconda fila del GP del Canada. Il settimo posto di Hulkenberg completa l'ottima giornata della Renault




MONTREAL – Daniel Ricciardo può finalmente tornare a sfoggiare il sorriso dei giorni migliori. Il pilota australiano, dopo aver deciso di lasciare la Red Bull al termine del mondiale di Formula 1 2018, ha faticato molto nelle prime gare con la Renault, risultando in più di un’occasione meno efficace del compagno di squadra Hulkenberg. Col passare delle gare Ricciardo ha trovato sempre maggior confidenza con la monoposto, e nelle qualifiche del GP del Canada ha tirato fuori un acuto degno dei giorni migliori, conquistando la quarta posizione in qualifica davanti a GaslyBottas.

“Non avrei mai pensato di poter essere così felice per una quarta posizione in qualifica – ha dichiarato il pilota della Renault – E’ come aver fatto una pole position! E’ stato fantastico sentirmi dire via radio che avevo fatto il quarto tempo. Sono veramente felice per il team, che ha lavorato tantissimo in queste gare per farmi sentire più a mio agio con la macchina. Il circuito mi piace: mi sono sempre divertito a correre a Montreal, e qui la vettura è sembrata fin da subito competitiva. La partenza sarà molto interessante, però per il momento dobbiamo goderci questa quarta posizione, che per noi è un risultato importantissimo. Nutro fiducia in vista della gara. So che parto vicino a macchine molto veloci, ma noi possiamo contare sulle gomme morbide nel primo stint contro le medie degli altri, e magari questo ci permetterà di passare uno di quelli davanti allo start. Sul passo gara probabilmente i top team saranno più forti, ma noi cercheremo di rimanere fra i primi quattro o cinque, così da portare a casa quei punti che abbiamo perso per strada a Monaco”.

 

Renault Media Center

 

Dopo tanti weekend molto complicati, la Renault è riuscita a portare entrambe le sue monoposto in Q3. Ricciardo ha stupito tutti ottenendo la quarta prestazione, ma anche Hulkenberg è andato forte, e si è qualificato in settima posizione. “Non posso dirmi insoddisfatto di quanto ho ottenuto in pista, dato che questa è stata la mia miglior qualifica quest’anno, però probabilmente ho fatto un errore nell’ultimo giro che mi è costato un decimo – ha dichiarato il pilota tedesco – Ad ogni modo il settimo posto non è da buttare, e siamo in una buona posizione per la gara. Ricciardo ha messo assieme un giro superlativo, e il team ha lavorato benissimo: come squadra abbiamo colto un risultato eccellente. La Renault ha fatto tantissimo per migliorare la power unit, e quanto visto oggi in Canada rispetto allo scorso anno dimostra che abbiamo fatto enormi progressi”.

Immagine in evidenza: ©Renault Media Center



Non ci sono commenti