Verstappen: “Abbiamo fatto un ottimo lavoro”. Gasly: “Sto prendendo sempre più confidenza”
14 Aprile 2019 - 13:23
|
GP Cina
Le parole dei piloti Red Bull, al termine del Gran Premio di Cina. Soddisfazione per Verstappen e per Gasly, che ha ottenuto anche il punto del giro più veloce




Ottimismo in casa Red Bull dopo la gara cinese. La casa austriaca ha lottato per il podio con Vettel per buona parte della gara con Verstappen, mentre Pierre Gasly mostra grandi passi in avanti rispetto alle prime uscite sottotono.

Max Verstappen, nonostante sia giù dal podio, ha rimarcato il lavoro della squadra: “Non è stata una gara facile, ma come squadra abbiamo fatto un ottimo lavoro oggi. Abbiamo pianificato una buona strategia per fare l’undercut ad una Ferrari e rimanere davanti, quindi abbiamo massimizzato il risultato per finire quarti davanti a Charles. Ho avuto una bella battaglia con Seb quando è uscito dai box con le gomme più fredde ed è stato  divertente. Quello è stato il mio unico tentativo e ci ho provato, ma dopo si è visto che non avevamo abbastanza ritmo per combattere fino alla fine. Stavo spingendo molto forte e possiamo essere contenti del risultato della squadra. Abbiamo ancora bisogno di un po’ più di ritmo per combattere con Mercedes e Ferrari, ma siamo in una buona posizione e stiamo raccogliendo buoni punti ogni gara.”

Ancora più soddisfatto Pierre Gasly, sesto, costante per tutto il weekend, che ha conquistato anche il giro più veloce (con conseguente punto aggiuntivo): “Sono contento di aver fatto segnare il mio primo giro più veloce in F1. Abbiamo visto che avevamo un margine molto ampio dietro di noi negli ultimi giri, così abbiamo deciso di fare un pit stop extra che ha funzionato. Durante la gara ho cercato di mantenere il ritmo, prendermi cura delle mie gomme e migliorare il feeling con la macchina. Sto prendendo sempre più confidenza, penso che faremo uno step ogni fine settimana, ma naturalmente mi piacerebbe farne tre ogni volta. C’è ancora del lavoro per me da fare per la prossima gara, ma la cosa buona è che so in cosa devo cercare di migliorare e in cosa posso fare meglio. Siamo abbastanza felici di finire a punti e prendere il punto extra per il giro più veloce. Stasera andrò in fabbrica e passerò domani e dopodomani al simulatore e lavoreremo per la prossima gara.”

Anche il Team Principal Chris Horner è contento, in particolare per Gasly. Riconoscendo un livello inferiore a Mercedes e Ferrari (l’anno scorso la Red Bull vinse con Ricciardo, ndr), ha sottolineato i passi in avanti fatti nel weekend: “Il quarto ed il sesto posto rappresentano un buon lavoro di squadra oggi. Una strategia forte e l’essere i primi a fare due pit stop con Max ci ha permesso di battere Charles Leclerc. Max ha spinto al massimo per tutto il pomeriggio e nonostante abbia lottato duramente per superare Vettel e sfidarlo per il podio, non avevamo proprio il ritmo per stare avanti a lui. È bello vedere Pierre continuare ad ambientarsi nella nostra macchina e ha fatto un’altra gara solida, finendo sesto e ottenendo il giro più veloce. Ha portato via un punto alla Ferrari e ottenere quel punto in più con il giro più veloce è un vero successo per lui, che sono sicuro che prenderà confidenza.”

 

Immagine in evidenza: © Getty Images / Red Bull Content Pool



Non ci sono commenti