Verstappen rincara la dose su Hamilton: “Facile fare tanti punti con un compagno di squadra così staccato”
29 Dicembre 2018 - 10:17
|
Il pilota olandese torna a parlare del campione del mondo e di Bottas: "Con quella macchina molti sarebbero diventati campioni, specialmente con un team mate non molto veloce"




Max Verstappen continua a pensare che tutti i top driver sarebbero stati in grado di vincere il titolo piloti, se messi al volante della Mercedes W09 EQ Power+ al posto di Lewis Hamilton.

Il pilota della Red Bull ha ribadito nuovamente la sua tesi in un’intervista con AD, e nell’occasione ha rivelato di non avere una grande stima dal punto di vista sportivo per Valtteri Bottas. Il più giovane vincitore della storia della Formula 1 pensa infatti che il pilota finlandese non sia molto veloce, offrendo perciò gioco facile ad Hamilton nel portare a casa molti punti e sostegno incondizionato del team.

“La maggior parte dei piloti sarebbe diventata campione del mondo con quella macchina – ha detto Verstappen ad AD, come riportato da f1i.com – Specialmente se il pilota che ti siede accanto non è poi così veloce. Se il tuo compagno di squadra è così staccato, è veramente semplice fare tanti punti. Per me non è stato così, perché io avevo come compagno Daniel Ricciardo. Lui mi era molto vicino in termini di prestazione. Un compagno del genere ti porta a combattere al massimo per conquistare i punti”.

Immagine in evidenza: ©Red Bull Racing/Official Facebook - Getty Images



Non ci sono commenti