Verstappen su Hamilton: “Con quella macchina anch’io, Vettel, Alonso e Ricciardo avremmo vinto il titolo”
Il pilota della Red Bull ritiene che tutti i migliori piloti, messi al volante della Mercedes, sarebbero potuti diventare campioni del mondo




24 Dicembre 2018 - 16:28

Max Verstappen stima Lewis Hamilton, ma non prova alcun timore reverenziale nei confronti del cinque volte campione del mondo. Il pilota olandese ha sempre riconosciuto in privato e in pubblico il talento del portacolori della Mercedes, ma non ha neanche mai fatto mistero di ritenere che molti dei suoi successi siano dovuti alle qualità della vettura.

In un’intervista concessa a Marca, Verstappen ha ribadito questa tesi: “Penso che Vettel, Alonso, Ricciardo, e anche il sottoscritto sarebbero potuti diventare facilmente campioni del mondo guidando quella macchina. Quando osservo le immagini degli onboard Mercedes, ritengo che in diverse gare i loro piloti non abbiano spinto al massimo”.

Al momento il pilota della Red Bull non auspica di avere un compagno di squadra del calibro di Vettel o Hamilton, e sul punto si è così espresso: “Guardando alla mia carriera, penso che non sia conveniente in questa fase avere accanto piloti come Vettel o Hamilton. Comunque conviverei con loro, se non avessi altra scelta. Io continuo a ritenere di poter diventare campione qui alla Red Bull, finché riusciamo a mettere assieme un buon pacchetto”.

Immagine in evidenza: ©Red Bull Racing/Official Facebook

Non ci sono commenti