“Vettel sbaglia sempre sotto pressione”. Hamilton invece no, giusto?
10 Giugno 2019 - 13:32
|
GP Canada




In queste ore sui social se ne sono lette di tutti i colori in merito a quanto accaduto ieri sera, durante il 48° giro del Gran Premio del Canada, tra Sebastian Vettel e Lewis Hamilton. Il pilota tedesco, ricordiamo, ha perso il controllo della sua vettura in curva 3, andando dapprima sull’erba e poi a chiudere contro il muro la Mercedes del campione del mondo in carica. Oltre ai tanti rivoltosi che hanno gridato allo scandalo per la penalità inflitta al pilota della Ferrari, in tanti hanno espresso commenti diversi in merito all’accaduto. Per riassumerli tutti si potrebbe creare questa citazione:

“Vettel sbaglia sempre quando è sotto pressione. Se non avesse commesso quell’errore, avrebbe vinto”

Frase detta perché va di moda spalare letame addosso a Sebastian, dato che questa è diventata ormai una moda dei leoni da tastiera. Ok, Sebastian ha sbagliato spesso e volentieri, ma con una vettura dalle prestazioni e dalla manovrabilità della SF90, ha fatto un capolavoro “vincendo” una gara contro una Mercedes che pur driftando in curva, risulta sempre più veloce della Rossa.

A difesa del povero Sebastian, mitragliato dal club Anti-Vettel, si può controbattere con una serie di fermo immagine catturati dalla diretta FOM e dagli onboard camera disponibili su F1 TV, che mostrano come anche Lewis Hamilton, sotto pressione dal voler sopravanzare la Ferrari, abbia sbagliato tantissime volte nel corso della gara.

Come si può notare dalle immagini riportate sotto, le quali presentano tutte anche il minutaggio della diretta, così per rimarcare il fatto che non è lo stesso bloccaggio preso da fotogrammi diversi, Hamilton ha bloccato la propria gomma anteriore destra per ben sette volte. Questi bloccaggi, alcuni più evidenti, alcuni meno, sono stati errori del pilota Mercedes verificatisi tutti nel secondo stint. I primi due (Foto 1, 1B e 2) sono precedenti al fatto del 48° giro, i restanti sono invece compresi tra lo stesso 48° giro e il 57°, ovvero quando Sebastian Vettel ha ricevuto la penalità di 5 secondi.

Nella foga di voler arrivare davanti e con la pressione di un Vettel veloce che nel terzo settore fuggiva dalla Mercedes, Hamilton ha commesso ben sette errori, perché un bloccaggio è un errore di guida a suo modo di vedere. Quindi siamo sicuri che solo Vettel sbaglia quando si trova a dover combattere in momenti fondamentali? A voi le conclusioni.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Immagine in evidenza: © F1 TV



Non ci sono commenti