Vettel sprona la Ferrari: “L’anno scorso a volte è mancata velocità. Serve fare un ultimo passo”
26 Gennaio 2019 - 16:10
|
Il pilota tedesco pensa che la scuderia di Maranello abbia tutto ciò che serve per realizzare un macchina da titolo nel 2019




Sebastian Vettel vuole a tutti i costi diventare un cinque volte campione del mondo, e punta ad aggiudicarsi il titolo piloti 2019 per eguagliare il numero di allori conquistati da Juan Manuel Fangio e Lewis Hamilton.

Nel 2018 il pilota tedesco per più di metà campionato ha duellato ad armi pari con Lewis Hamilton, ma gli errori commessi in Azerbaijan, Francia, Germania, Italia e Giappone gli sono costati moltissimi punti, e hanno fatto accumulare all’ex pilota della Red Bull uno svantaggio tale da perdere il mondiale con due gare d’anticipo.

Quest’anno il pilota della Ferrari ambisce a un esito diverso, e in occasione della Race of Champions di domenica scorsa ha dichiarato: “Gli ingredienti per fare un buon lavoro ci sono. Tocca solo a noi farlo. L’anno scorso abbiamo avuto dei momenti molto buoni durante la stagione, ma certe volte ci è mancata velocità e non siamo stati abbastanza forti, ed è questo che fa vincere o perdere un mondiale. Ci serve un pacchetto ancora migliore, e stiamo facendo del nostro meglio per realizzarlo. La squadra è valida e motivata: dobbiamo solo fare l’ultimo passo. Per capire come siamo messi nel confronto coi nostri avversari possiamo solo aspettare i test”.

Immagine in evidenza: ©Scuderia Ferrari Media Center



Non ci sono commenti