VIDEO | Intervista esclusiva ai piloti dello Sky Racing Team VR46 Bagnaia e Marini
08 Febbraio 2018 - 15:21
|
Questa mattina si è tenuta la presentazione ufficiale della scuderia fondata da Valentino Rossi e noi di MotorSport Italia abbiamo raccolto le impressioni a caldo dei piloti




MILANO. È l’ora del talento: per lo Sky Racing Team VR46 inizia la stagione 2018 tra novità e conferme. Due categorie: Moto2 e Moto3. Quattro piloti, tutti italiani: Francesco Bagnaia, Luca Marini, Nicolò Bulega e Dennis Foggia.

A cinque anni dalla nascita del Team, l’inizio di una nuova stagione è la conferma della forza e della continuità del progetto nato dalla sinergia tra Sky e la VR46 di Valentino Rossi, con l’obiettivo principale di valorizzare e aiutare a crescere la prossima generazione di campioni.

Il semaforo verde della stagione dello Sky Racing Team VR46, sempre sotto la guida del team manager Pablo Nieto, si accenderà il 18 marzo in Qatar. Prima della gara d’esordio sul circuito di Losail, però, saranno diverse le tappe di avvicinamento, a partire dai test in programma la prossima settimana sul tracciato di Jerez de la Frontera.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Oltre alla presentazione ufficiale della nuova stagione, lo Sky Racing Team VR46 ha incontrato negli Sky Academy Studios oltre 50 studenti per una mattinata formativa dedicata al talento.

I quattro piloti si sono prestati a giochi e attività per stimolare i ragazzi su valori come la disciplina, gli obiettivi, le ambizioni, il rispetto degli altri, la passione e l’importanza del gioco di squadra. Tanti messaggi positivi che ruotano intorno al talento e che rappresentano i punti di forza dello Sky Racing Team VR46.

Durante l’incontro, i piloti, insieme a Pablo Nieto, hanno portato negli Studios le loro testimonianze, spiegando quanto sia importante nello sport, come nella vita, il sapersi rialzare dopo le cadute e lavorare insieme per raggiungere obiettivi sempre più importanti. Senza dimenticare che il gruppo è il perno intorno a cui ruota il successo del singolo.

All’incontro eravamo presenti anche noi di MotorSport Italia, che abbiamo avuto modo di fare delle domande ai piloti di Moto2 della scuderia italiana, il confermato Pecco Bagnaia e il neo acquisto Luca Marini, entrambi membri della VR46 Riders Academy.

PECCO BAGNAIA

LUCA MARINI

 

 



Non ci sono commenti