Wehrlein sorprende Di Grassi e conquista la pole position a Città del Messico!
16 Febbraio 2019 - 20:11
|
ePrix Città del Messico 2019
Il tedesco compie un giro spettacolare nella Superpole conquistando la prima pole position in carriera. Straordinario Massa 3° davanti a Rowland. KO Bird




Pascal Wehrlein conquista la pole position dell’ePrix di Città del Messico, quarto appuntamento della Season 5 di Formula E, al termine di una qualifica molto tirata che ha visto il tedesco della Mahindra conquistare la prima pole position in carriera al suo terzo ePrix in carriera nella sua stagione di esordio nella categoria.

Dopo aver ottenuto il secondo tempo nella prima fase delle qualifiche, in SuperPole Wehrlein chiude il suo giro in 59.347, con un terzo settore spettacolare che gli consente di regolare Lucas Di Grassi per ben tre decimi. Il brasiliano della Audi dovrà quindi accontentarsi di partire dalla seconda posizione in griglia di partenza davanti al suo connazionale Felipe Massa, autore della sua miglior qualifica della sua stagione d’esordio in Formula E con la terza posizione dopo essersi qualificato per la prima volta in SuperPole. Oliver Rowland completa la seconda fila, portando a tre i rookie nelle prime quattro posizioni della griglia di partenza; dopo aver ottenuto a sorpresa il miglior tempo nella prima fase di qualifica, l’inglese della Nissan e.Dams non è riuscito poi a fare meglio della quarta posizione anche per via di un violento bloccaggio avuto nella parte finale del circuito. Hanno trovato posto in SuperPole anche Antonio Felix Da Costa e Sebastien Buemi, che partiranno in terza fila rispettivamente in quinta e sesta posizione.

Beffato Alexander Sims con la seconda BMW che per soli 44 millesimi è rimasto escluso dalla SuperPole e partirà dalla settima posizione sulla griglia di partenza davanti al Campione del mondo in carica Jean-Eric Vergne, settimo e non molto a suo agio con la DS Techeetah in mattinata. Edoardo Mortara ed Oliver Turvey completano la Top-10, con Nelson Piquet JR in 11° posizione e per la prima volta davanti al suo compagno di squadra in Jaguar Mitch Evans, solo 18° per via di un giro caratterizzato da numerosi sovrasterzi a cui il neozelandese ha dovuto rimediare. In difficoltà anche Jerome D’Ambrosio che non è riuscito ad effettuare un giro pulito trovandosi in traiettoria Robin Frijns nel suo giro lanciato, ostacolando il suo tentativo che non gli ha consentito di fare meglio della 19° posizione. Qualifiche da dimenticare invece per Sam Bird, che per via di un problema tecnico sulla sua Virgin Racing è stato costretto a fermarsi a bordo pista senza riuscire ad effettuare un singolo giro, costringendo il leader del campionato a partire dall’ultima posizione sulla griglia di partenza per una gara in cui è chiamato alla rimonta.

Appuntamento alle h.23 su Eurosport 1 e Italia 1 per la Diretta della gara dall’Autodromo Hermanos Rodriguez di Città del Messico.

© ABB Formula E / Official Twitter Page

Immagine in evidenza: © Mahindra Racing / Official Twitter Page



Non ci sono commenti