Yamaha | Rossi: “Mi sento bene sulla moto”, Vinales: “Abbiamo lavorato in vista della gara, ma non basta”
14 Giugno 2019 - 19:34
|
GP Catalogna
Le dichiarazioni dei due piloti Yamaha al termine della giornata di oggi




Il venerdì del Gran Premio di Catalunya per la Yamaha è stato a due facce, con il team ufficiale che chiude la prima giornata con Valentino Rossi al settimo posto e Maverick Vinales in 15° posizione, staccato di ben otto decimi dalla vetta detenuta da Fabio Quartararo con la Yamaha Petronas, nonostante il giovane francese non sia al top della condizione fisica dopo un intervento al braccio sinistro avuto la scorsa settimana.

A Barcellona Rossi si è sempre trovato molto bene, e sin da oggi sembra trovarsi molto meglio sulla sua Yamaha dopo il disastroso weekend casalingo al Mugello in cui non gliene è andata bene una. E’ lo stesso 9 volte Campione del mondo a confermare le sue buone sensazioni rilasciando queste parole al termine delle due sessioni di prove libere odierne: “La pista è buona, mi piace molto e sinceramente oggi è stata una giornata positiva per noi, perché mi sentivo bene con la moto e potevo guidare abbastanza bene. Il mio passo non è poi così male, e sono stato in grado di stare dentro la top 10 al mattino e al pomeriggio, nella FP2 era già caldo, ma non mi sentivo così male, è vero che non era molto, molto caldo, quindi dovremo vedere. è che cercheremo di migliorare domani, abbiamo ancora molto lavoro da fare. Oggi abbiamo lavorato bene e nel pomeriggio siamo riusciti a migliorare la moto, la cosa più importante è stare dentro la top-10 di domani mattina, quindi possiamo entrare nella Q2, e dopo vedremo cosa succederà nel pomeriggio nelle qualifiche”.

Più in difficoltà, invece, Maverick Vinales che nel combinato delle due sessioni di oggi è solamente 15° e fuori dalla Q2. Il pilota spagnolo ha dichiarato di essersi trovato più a suo agio al mattino rispetto che al pomeriggio, ed è speranzoso di poter migliorare la sua situazione nella giornata di domani: “La mattinata è stata abbastanza buona, abbiamo lavorato molto per la gara, sembra che la mattinata sia stata un po ‘più facile del pomeriggio, quando ho faticato di più in tutte le aree. Abbiamo provato molte cose per il set-up della gara, ma non ci ha aiutato a fare il passo che pensavamo di fare. Tuttavia abbiamo ancora la FP3 per entrare in Q2, quindi siamo abbastanza calmi, possiamo fare dei buoni tempi sul giro. Questo pomeriggio abbiamo lavorato duramente per la gara ma proveremo una direzione diversa in FP4 per vedere se riusciremo a fare un altro passo per domenica: nella FP3 ci concentreremo per essere veloci su un solo giro e per entrare in Q2. Dobbiamo continuare a lavorare e spingere”.

Immagine in evidenza: © Monster Energy Yamaha MotoGP / Official Twitter Page



Non ci sono commenti