Young Driver of the Week – Zane Maloney
18 Giugno 2019 - 16:35
|




Bentornati in un nuovo appuntamento con il Young Driver of the Week, il nostro ormai classico appuntamento settimanale sui campionati propedeutici e che probabilmente un giorno vedremo ai massimi livelli del motorsport.

Nello scorso weekend ha corso solamente la Formula 4 britannica, al suo quarto round stagionale sul circuito di Croft dove il protagonista assoluto è stato Zane Maloney: è lui il nostro Young Driver of the Week!

Il weekend di Croft ha visto la cancellazione di Gara2 per via del maltempo che si è abbattuto sul circuito la domenica mattina, con gli organizzatori che non hanno voluto correre il rischio di far correre i piloti in condizioni proibitive; ma nelle altre due gare disputate Maloney ha dominato in lungo e in largo vincendo sia in Gara1 che in Gara3 in solitaria, dopo aver dominato anche le qualifiche in cui ha conquistato la pole position per entrambe le gare. Nessuno è riuscito a contrastare Maloney, con Bart Horsten e Louis Foster che si sono dovuti accontentare degli altri due posti sul podio in entrambe le gare pagando un buon distacco da Maloney: i due si sono scambiati le posizioni tra le due gare, con Horsten secondo in Gara1 davanti a Foster, bravo a mantenere la terza posizione nei confronti del suo omonimo Tommy Foster, mentre in Gara3 è stato Louis Foster a chiudere nella piazza d’onore proprio davanti a Horsten.

Zane Maloney è alla prima stagione in monoposto dopo una brillante carriera sui kart. Il 15enne delle Isole Barbados ha corso per tre anni nel karting raccogliendo i maggiori risultati nel 2018, quando ha chiuso al terzo posto il German Kart Championship, la WSK Champions Cup e anche la SKUSA SuperNationals XXII nella X30 Senior class. Per il suo primo anno in monoposto, Maloney ha firmato con la Carlin, scuderia inglese che da sempre ha prodotto tantissimi talenti che oggi stanno facendo carriera nel mondo delle corse.

© British F4 / Official Twitter Page

Con queste due vittorie conquistate a Croft Maloney si è anche portato in testa al campionato di Formula 4 britannica con 177 punti, in un campionato che però rimane apertissimo grazie anche ai 172 punti di Louis Foster che lo segue in seconda posizione. Chi invece esce da Croft con le ossa rotte è stato Sebastian Alvarez, anche lui pretendente al titolo che nonostante il quinto posto di Gara1, in Gara3 è stato autore di un fuoripista che lo ha costretto al ritiro; il messicano rimane terzo in campionato, ma con i suoi 144 punti ora è staccato di ben 33 punti da Maloney.

Immagine in evidenza: © Zane Maloney Racing / Official Facebook Page



Non ci sono commenti