A Zhejiang arriva il debutto della Hyundai nel TCR
Le vetture coreane guidate da Tarquini e Menu non potranno però raccogliere punti validi per la classifica iridata




GP Cina 2017
03 ottobre 2017 - 23:54

La penultima tappa del TCR International Series sarà molto importante per la Hyundai, che porterà al debutto la nuova i30 N TCR dopo un fitto programma di test e sviluppo insieme al partner tecnico BRC Racing Team. Le due vetture saranno portate in pista da due piloti di grande esperienza come Gabriele Tarquini e Alain Menu, che hanno già avuto modo di provare la vettura nelle sessioni private di test.

“Il debutto della i30 N nel TCR International Series sarà una tappa importantissima per tutti coloro che sono stati coinvolti nel progetto nel progetto – ha detto Andrea Adamo, team manager di Hyundai Motorsport – Siamo convinti di aver sviluppato un pacchetto competitivo per questa categoria, ma sarà fondamentale confrontarci per la prima volta con altre vetture. Le nostre vetture, tuttavia, non prenderanno punti perché il nostro scopo è quello di capire il livello di competitività della macchina e non inserirci tra chi lotta per il titolo. A Zhejiang continueremo a lavorare sullo sviluppo, in quello che però non è un test, ma un fine settimana di gara”.

“Il circuito di Zhejiang è molto diverso dalle altre piste europee in cui abbiamo svolto i test – ha aggiunto TarquiniE’ più lento ed è ricco di sezioni tecniche che ci faranno lavorare parecchio sul set-up. Questo aspetto ci aiuterà molto nel processo di sviluppo dell’auto, ma è anche una bella occasione per mostrare a tutti la competitività del nostro prodotto. Questi sono i nostri obiettivi per il weekend”.

Come sottolineato da Adamo, le Hyundai correranno con una omologazione temporanea, di conseguenza non potranno prendere punti e apparire in classifica.

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: